(troppo vecchio per rispondere)
ricostr. carriera L.124/99
LCG
2007-04-12 13:14:57 UTC
Gentilissimi colleghi vi espongo il mio problema. Sono entrata in ruolo nel
1992 a Roma, non ho chiesto la ricostruzione di carriera perché non avevo un
pre-ruolo da far valere, senonchè nel 1999 l'art 11 comma 14 della legge n°
124/99 mi ha dato la possibilità di far riconoscere il pre-ruolo svolto nell'a.s.
1990/1991 e prestato ininterrottamente dal 23.01.1991 fino al termine delle
operazioni di scrutinio finale. La domanda di ricostruzione di carriera l'ho
presentata il 7 febbraio 2006 al D.S. dell'Istituto in cui sono in servizio.
La scuola ha chiesto informazioni al Csa di Roma il quale ha risposto che,
essendo in ruolo dal 1992, la competenza è del Csa non della scuola di
servizio e che il diritto si è prescritto (dieci anni dall'immissione in
ruolo e cinque dalla pubblicazione della legge).

Io ritengo che la prescrizione decennale operi dal momento in cui poteva
essere fatto valere il diritto e cioè dall'emanazione della legge (1999),
dei cinque anni non ho mai sentito parlare. E poi la competenza di chi è. Vi
chiedo delucidazioni.

Laura
dodo
2007-04-12 14:05:47 UTC
sei entrato di ruolo a Roma senza aver fatto prima supplenze? li mortè !!!
Post by LCG
Gentilissimi colleghi vi espongo il mio problema. Sono entrata in ruolo
nel 1992 a Roma, non ho chiesto la ricostruzione di carriera perché non
avevo un pre-ruolo da far valere, senonchè nel 1999 l'art 11 comma 14
della legge n° 124/99 mi ha dato la possibilità di far riconoscere il
pre-ruolo svolto nell'a.s. 1990/1991 e prestato ininterrottamente dal
23.01.1991 fino al termine delle operazioni di scrutinio finale. La
domanda di ricostruzione di carriera l'ho presentata il 7 febbraio 2006 al
D.S. dell'Istituto in cui sono in servizio. La scuola ha chiesto
informazioni al Csa di Roma il quale ha risposto che, essendo in ruolo dal
1992, la competenza è del Csa non della scuola di servizio e che il
diritto si è prescritto (dieci anni dall'immissione in ruolo e cinque
dalla pubblicazione della legge).
Io ritengo che la prescrizione decennale operi dal momento in cui poteva
essere fatto valere il diritto e cioè dall'emanazione della legge (1999),
dei cinque anni non ho mai sentito parlare. E poi la competenza di chi è.
Vi chiedo delucidazioni.
Laura
Pietro De Paolis
2007-04-12 17:40:56 UTC
Post by LCG
Gentilissimi colleghi vi espongo il mio problema.
A mio avviso la competenza è della scuola in cui presti servizio, cioè il
CSA può solo smaltire le pratiche arretrate ma non le nuove domande di
ricostruzione di carriera.
La domanda di ricostruzione parte dal momento della conferma in ruolo, cioè
dopo aver finito l'anno di prova.
Supponendo che sia entrata in ruolo il 1° settembre 1992, la conferma in
ruolo dovrebbe essere il 1° settembre 1993.
La prescrizione parte dal 1° settembre 1993.
La prescrizione è decennale per quanto riguarda la domanda, cioè non puoi
fare domanda dopo il 1° settembre 2003.
Supponendo tuttavia che tu avessi fatto domanda nel 2000, cioè sette anni
dopo, non ti avrebbero dato tutti gli arretrati, in quanto gli arretrati si
prescrivono in 5 anni; quindi ti avrebbero dato 2 anni di arretrati, in
quanto dal 1993 al 1998 erano prescritti.
--
Pietro De Paolis
abba
2007-04-12 13:16:57 UTC
Post by LCG
Gentilissimi colleghi vi espongo il mio problema. Sono entrata in ruolo nel
1992 a Roma, non ho chiesto la ricostruzione di carriera perché non avevo un
pre-ruolo da far valere, senonchè nel 1999 l'art 11 comma 14 della legge n°
124/99 mi ha dato la possibilità di far riconoscere il pre-ruolo svolto nell'a.s.
1990/1991 e prestato ininterrottamente dal 23.01.1991 fino al termine delle
operazioni di scrutinio finale. La domanda di ricostruzione di carriera l'ho
presentata il 7 febbraio 2006 al D.S. dell'Istituto in cui sono in servizio.
La scuola ha chiesto informazioni al Csa di Roma il quale ha risposto che,
essendo in ruolo dal 1992, la competenza è del Csa non della scuola di
servizio e che il diritto si è prescritto (dieci anni dall'immissione in
ruolo e cinque dalla pubblicazione della legge).
Io ritengo che la prescrizione decennale operi dal momento in cui poteva
essere fatto valere il diritto e cioè dall'emanazione della legge (1999),
dei cinque anni non ho mai sentito parlare.
la prescrizione decennale e` la "prescrizione ordinaria" di cui
all'art.2946 c.c.

In pratica, hai avuto 10 anni di tempo dalla immissione in ruolo
- termine, come si sa, iniziale per la presentazione della domanda
di ricostruzione della carriera - per "agire" (giuridicamente parlando).

A nulla, infatti, varrebbe dire che ancora la legge 124/99 non c'era!,
perche` *dal 1992* (anno dal quale, immessa in ruolo, potevi quindi
chiedere la ricostruzione della carriera) avresti potuto **comunque**
agire (nel senso di cui sopra) affinche` ti fosse riconosciuto 1 a. sc.
per intero, per esempio, ricorrendo alla magistratura, ecc.

Dal 1992 al 1999 sono trascorsi 7 anni - ne restavano 3.

Uscita la legge 124/99*, nel 1999 e` scattato il termine iniziale della
"prescrizione quinquennale" di cui all'art.2948 c.c., al cui punto 4)
mi pare rientri il caso della prescrizione (quinquennale) del diritto
alla retribuzione -
(diritto che in relazione all'a.sc. 1990-1991 ti sarebbe stato
riconosciuto ex lege se tu avessi fatto la ricostruzione di carriera
entro il 25 maggio 2004)

----------

In conclusione:
la prescrizione decennale e` relativa agli anni 1992-2002,
la prescrizione quinquennale e` relativa agli anni 1999-2004.


E poi la competenza di chi è. Vi
Post by LCG
chiedo delucidazioni.
mah, non so se a 'sto punto abbia importanza...


----------
* Legge 3 maggio 1999, n. 124
(in GU del 10 maggio 1999, n. 107)